Quell’efficiente linea verde dell’AMA

Stampa

Il cassonetto verde di via dei Fulvi nel X Municipio


di Angelo Tantaro -
26/01/2009

Il 13 ottobre 2006 alle ore 9.51 la mail dell’AMA Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. finalmente risponde che “In merito alla richiesta del 3 ottobre 2006, si informa che i cassonetti rotti della via verranno riparati quanto prima” La via è nel X municipio, zona Quadraro, in via dei Fulvi, nel tratto che va da viale Opita Oppio a piazza del Quadraretto. La mail oltre al sottoscritto viene trasmessa a un altro indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Sabato 24 gennaio 2009, un cittadino civile del Quadraro, per non abbandonare il proprio sacchetto di rifiuti davanti al secchione sfasciato, insiste con il pedalino del cassonetto per farlo aprire. Si ostina, si sforza, fa quasi pena, ma alla fine ce l’ha fa. Il cassonetto all’improvviso si apre ma sul suo viso.

Non stiamo parlando di una scena dell’ebete trasmissione di Paperissima, ma di quello stesso cassonetto del 2006 mai sistemato, nonostante solleciti e petizioni.

Davanti a questo ingombrante e inutile cassonetto tanti sacchetti che i cittadini abbandonano e che altri cristiani con le tute arancione dovranno raccogliere imprecando.

E’ stato più facile cambiare sindaco che cassonetto.