Filma il tuo quartiere. "Viaggio attraverso il Quadraro" vince la sezione video art

Stampa

VIAGGIO ATTRAVERSO IL QUADRARO è l’opera vincitrice per la sezione video art nell’ambito del festival del cortometraggio “Filma il tuo quartiere”  a cura dell’assessorato alla Famiglia, all’Educazione e Giovani di Roma Capitale.  

L’opera è firmata da Tommaso del Vecchio e Giulia Latini e si basa  sulla netta contrapposizione tra passato e presente, espressa in due quadri narrativi distinti. Il primo contraddistinto da ritmi lenti ed immagini virate in seppia evoca, attraverso la testimonianza di un uomo, i bombardamenti del 1943 e il rastrellamento del Quadraro che culminò con la deportazione di 947 abitanti del quartiere. IL secondo  è un susseguirsi frenetico di immagini, un percorso costruito da stimoli visivi forti e pulsanti che servono a raccontare il quartiere di oggi.  

La competizione cinematografica, articolata in tre categorie, cortometraggio, video art, documentario, sullo specifico tema delle periferie urbane ha visto prevalere rispettivamente tra i “corti”: Laurentino 38  di Andrea Falbo, per i documentari Via Mejo de gnente, di Sara Miscoscia.  Ad assegnare la palma ai migliori una giuria composta da Marco Spagnoli, critico, giornalista e scrittore, direttore di festival cinematografici italiani, Massimo Mostacci, direttore delle riviste, L’Acchiappafilm e  Lospettatore, Marco Manetti, regista e sceneggiatore, Marco Spoletini, tecnico del montaggio, critico e giornalista e da un gruppo di studenti del Dipartimento Comunicazione e Spettacolo, Università Roma Tre.