Appello alla presidente del VII municipio. Come va al Quadraro con l’erba secca alta che sembra un quartiere abbandonato?

Stampa

Erbacce e cespugli alla discesa del Quadraro, ma in tutto il VII municipio, in particolare Don Bosco, Cinecittà, Appio Claudio, Anagnina ecc... (foto scattata la mattina del 10 Giugno 2017)  Appello alla presidente del VII municipio

Come va al Quadraro con l’erba secca alta che sembra un quartiere abbandonato?

Amici che ho conosciuto da poco me chiedono “Va bè ti veniamo a prendere a casa tua. Dove abiti?” “Al Quadraro” faccio io. “Al Quadraro? Dove c’è la discesa con tutta quell’erbaccia alta un metro, con cespuglioni e monnezza in mezzo al centro e ai lati, che potrebbe nasconde anche un motorino rubato o un cadavere e che una volta c’era un bel torrente e in fondo una bella vasca?” “ Si proprio là” rispondo con aria sommessa . “Accidenti ma voi non fate nulla, eppure il Quadraro c’ha fama di un quartiere che non abbozza”  “Si infatti. Da un bel po’ c’è una giunta “pentastellare” che ha preso una marea di voti al comune e anche al VII municipio. Le amministrazioni precedenti avevano fatto troppo casino, hanno vinto facile, si è pensato a una discontinuità…invece c’è andata peggio. Una mazzata tra capo e collo, pensa che all’Ambiente, decoro urbano e  Ama c’hanno messo uno che con bellezza, sensibilità, passione, decoro non c’entra una sega, se ne semo accorti quando abbiamo cominciato a diglie -  e daje.. datte una mossa, fa qualcosa, almeno indignati…e lui c’ha risposto - ahó ma ..questo non è l’ufficio reclami dell’amministrazione capitolina -. Si si proprio così, ecco la mail” “Si va bè ma voi che avete fatto?”. L’abbiamo fatto presente alla presidente del municipio, l’ha scelto lei, l’abbiamo invitata a prendere le distanze, gli abbiamo chiesto le dimissioni e poi volevamo sapè  come aveva fatto a prenderlo  dopo aver letto il curriculum, quello ufficiale, quello pubblicato sul sito del Comune dove c’è pure scritto che gli danno anche 2.400 € al mese. Non è un segreto, è pubblico, potete leggerlo pure voi,  incredibile, a quella cifra potrebbe almeno sdegnasse,  fare qualcosa, andà in giro per il municipio, prende nota, parlà con i cittadini, invece che fa? Va in giro  con la bicicletta e se fa fotografà come un divo  sotto i muri scarabocchiati e poi si elogia sul suo blog.  Noi se damo da fa e lo famo gratis perché amamo la nostra città e lui a pagamento neanche per la mazza”.

Sig.ra presidente del VII municipio, ancora non c’hai dato garanzia di aver preso le distanze. E di questo ne teniamo conto. In attesa che venga nominato un altro assessore più attento a non spararle grosse e a fare qualche cosa, ce voi pensà tu a fa taglià tutta l’erba secca e i cespugli  attorno alle case e sui marciapiedi che ormai hanno  invaso tutto il quartiere dando l’idea della sciatteria di un’amministrazione che è stata votata dai cittadini con un’ampia maggioranza?

Angelo Tantaro