il Mercato di via Lentuli

Stampa

Dopo vent'anni sono tornata a vivere al Quadraro, mi piace vivere qui' tanti si ricordano di me di quando di corsa mi recavo a scuola in via Maia, non senza aver fatto prima una sosta alla gloriosa pasticceria di Circi in via dei Quintili.
Anche le mura cadenti del vecchio cinema Folgore (Ora restaurato ma divenuta Chiesa Coreana) mi riportano a quando, in compagnia dei miei fratelli, andavo a vedere i film di J.Wyine che non moriva mai nonostante le frecce degli indiani. Era bello allora andare al cinema potevi vedere piu' volte lo stesso film e nessuno ti mandava via, non c'era l'aria condizionata e qundo l'aria si faceva pesante si apriva ilsoffitto e si vedeva il cielo.
Ricordo il mercato di via dei Lentuli con i contadini dai quali mia madre faceva la spesa mentre ci accompagnava a scuola.
Che cosa e' cambiato rispetto ad allora? Il traffico e' piu' caotico, le vie del quartiere sono piu' sporche, molti edifici sono maltenuti dagli stessi propietari.
Il mitico bar Carfagna e il negozio di casalinghi hanno lasciato il posto ad attivita' commerciali che non c'entrano niente con la storia del quartiere.
P. di Tempora